Irlanda

Alziamoci – e non solo Scozia

Vedi Originale :  An Sionnach Fionn on September 18, 2014

La grande sembra grande e fantastico a noi solo perché siamo in ginocchio.

Alziamoci !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

JamesCOnnely

 

James Connolly, figlio di Edimburgo e Dublino, con un messaggio alla fine del 19 ° secolo per la terra dei suoi antenati che è altrettanto rilevante all’inizio del 21 ° secolo per la terra della sua nascita: “La grande sembra fantastico a noi solo perché siamo in ginocchio. Alziamoci. ”

 

Nato ad Edimburgo, Scozia, da immigrati irlandesi, lasciò la scuola per lavorare all’età di undici anni, ma ciononostante divenne una delle più importanti figure della sinistra del tempo. Raggiunse l’esercito britannico all’età di quattordici anni e fu stanziato a Dublino dove avrebbe più tardi incontrato la futura moglie. Nel 1892 era già un’importante figura della Scottish Socialist Federation, con il ruolo di segretario dal 1895; già nel 1896 aveva abbandonato l’esercito e fondato l’Irish Socialist Republican Party. Connolly fu tra i fondatori del Socialist Labour Party che si divise dalla Social Democratic Federation nel 1903.

Braccio destro di James Larkin nell’Irish Transport and General Workers Union, fondò nel 1913 l’Irish Citizen Army (ICA), un gruppo armato e ben addestrato il cui compito era quello di difendere lavoratori e scioperanti, in particolar modo dalla brutalità della Dublin Metropolitan Police. Nonostante contassero al massimo su 250 membri, il loro obiettivo divenne presto l’instaurazione di una nazione irlandese, indipendente e socialista

 

 

 

Advertisements

E la storia continua

Nothing has changed

The beat goes on

IAN PAISLEY 1926-2014

Ian Paisley + + in + un + Ulster + Dice + n + raduno + in + Ballymoney + 1986 +

Vi è una tradizione irlandese che se non hai niente di buono da dire dei morti, allora non dire nulla. Questo è ciò che viene in mente in relazione al passaggio di auto-dichiarata reverendo Ian Paisley, probabilmente il capo più iconico di sindacalismo britannico in Irlanda nella seconda metà del ventesimo secolo. Se Edward Carson era il politico che ha segnato la partizione di questa isola nazione e il ritiro della colonia britannica al suo nord-est ridotta allora Ian Paisley è il politico che ha annunciato nei giorni finali di quella divisione territoriale e delle Pale settentrionale stessa. Alcuni di buono è venuto della sua carriera dopo, però inavvertitamente, e ha pagato il prezzo per che tra partito e congregazione. Così Lascerò trovo quello che ho scritto dei primi anni di Paisley ricordando che stiamo vivendo negli ultimi tempi di otto secoli vecchia sovranità della Gran Bretagna oltre il nostro paese.

Gort: facile a perdere, difficile da lasciare

By DAN BARRY


Questa tranquilla cittadina di Galway è circondato da antiche rovine monastiche, paesaggi spettacolari e paesaggi che hanno ispirato Yeats

Questa tranquilla cittadina di Galway è circondato da antiche rovine monastiche, paesaggi spettacolari e paesaggi che hanno ispirato Yeats

Una certa città nella parte occidentale dell’Irlanda sembra in un primo momento ad offrire alcuna ragione per indugiare oltre il tempo necessario per rifornire la vostra auto. Non ha alcun negozio che vende cianfrusaglie celtici, non pub con spettacoli di canzoncine sulla mezz’ora. Anche il suo nome manca il lirismo si trovano in quelle più famose destinazioni irlandesi. E ‘, semplicemente, Gort.

Jonathan Player per The New York Times
Bestiame presso le rovine del monastero di Kilmacduagh, vicino a Gort.
Ma questa città di 1200 nella contea di Galway è anche il luogo dove mia madre ha trascorso la sua infanzia – in periferia, in una fattoria – e dove vivono ancora i membri della famiglia. Tutta la mia vita, la mia risposta alla inevitabile “Dove sono le persone da?” è stato privo di poesia, ma chiamata con orgoglio: Gort. Altri possono pensare ad esso come una macchia di vetrine in pietra grigia sulla strada da Shannon a glamour Galway City, 22 miglia a nord; Mi ricordo come l’Irlanda.

Un recente ritorno confermato la mia sensazione che nessun legame familiare è necessaria per apprezzare ciò che offre la città. Entro un raggio di 10 miglia è possibile trovare Coole Park, una volta santuario di Lady Gregory per i leader della rinascita letteraria irlandese; Thoor Ballylee, la torre di ispirazione per William Butler Yeats; Kilmacduagh, un luogo sacro, con alcuni dei migliori resti monastici in Irlanda; Kinvara, un villaggio di pescatori invitante; e il Burren, il drammatico paesaggio calcareo inclinato verso ovest verso l’Atlantico.

Poi, naturalmente, ci sono le persone ei luoghi di Gort corretta. È vero, la città è un po ‘sporco, un po’ riluttante a sfruttare la sua storia. I motivi della casa di lavoro Gort, una volta stipati fino a traboccare con morte del Grande Carestia, sono ora utilizzati per depositare le attrezzature autostrada. Ma coloro che prestano attenzione vedrà la vita in occidente irlandese come è, non come si potrebbe immaginare.

Mia moglie, Maria, e io, con il nostro 2-anni, figlia, Nora, ha visitato per 10 giorni, rimanendo quasi tutte le notti con i parenti in un vicino borgo agricolo con il nome singolare di Loughtyshaughnessy. Ma la zona offre un sacco di bed-and-breakfast, venerabile di Sullivan hotel e Lady Gregory, un nuovo hotel di lusso il cui interno ha vinto il riluttante rispetto della gente del posto. Abbiamo trascorso una notte lì e abbiamo trovato le camere confortevoli e il personale accomodante.

Siamo andati prima a Coole, meno di tre miglia dalla città. Un secolo fa, Lady Augusta Gregory, il regale bella folklorista e uno dei fondatori del Teatro Abbey, ha iniziato ad offrire la sua tenuta come un rifugio di Yeats, Sean Casey, John Millington Synge e altri artisti irlandesi. Sebbene Coole casa è stata demolita nei primi anni del 1940 – un atto miope che conservazionisti irlandesi si lamentano a questo giorno – il governo ha lavorato per preservare la bellezza pastorale del setting e per ricordare lo splendore poetico che, una volta alimentato fuori della sua aria.

I motivi sono ormai un parco nazionale e conservano di giardini ben curati e sentieri sotto maestosi alberi di tasso. Giù un percorso è Coole Lago, dove Yeats incontrò i “nove e cinquanta cigni” della sua poesia, “I Cigni selvatici a Coole.” Altrove si trova il famoso faggio rosso con le iniziali incise di Yeats, Casey e gli altri che in pausa da attività artistiche per un momento di fantasia. Coole ha anche una sala da tè invitante in uno degli edifici restaurati.

Lungo una strada stretta circa tre chilometri di distanza si trova Thoor Ballylee, una torre normanna che Yeats acquistato a buon mercato nel 1917 e restaurato come residenza estiva. La torre ei suoi dintorni hanno ispirato molte delle sue poesie; era un “luogo benedetto”, scrisse una volta – un luogo dove prese con l’amore, la guerra civile e la morte. Ora un museo, la torre rimane remota. All’esterno, solo un piccolo parcheggio interrompe i dintorni pastorali di pascolo di mucche e di flusso, e solo una targa sul volto dell’antica struttura racconta di quello che una volta era:

I, the poet William Yeats

With old millboards and sea-green slates

And smithy work from the Gort forge

Restored this tower for my wife George;

And may these characters remain

When all is ruin once again.

Io, il poeta William Yeats

Con i vecchi millboards e ardesie glauchi

E il lavoro fucina dalla fucina Gort

Restaurato questa torre per mia moglie di George;

E possono rimanere questi personaggi

Quando tutto è ancora una volta rovina.

La mia famiglia ed io indugiava a Gort, passare il tempo con una zia e lo zio che sono in pensione da agricoltura. Ora si alimentano il fuoco di una stufa con bastoni dal campo, fissare il tè ogni 35 minuti o giù di lì, e raccontano storie – circa il caro prezzo della terra nel corso attuale boom economico del Paese, circa i segni sicuri di un buon barattolo di poteen (o chiaro di luna), sulle manie e trionfi di vicini e clero. La televisione era di solito fuori e la radio solito, sintonizzata su una stazione che seguirebbe una bobina tradizionale con un più grande successo dei Doors. Non importa; tutto era musica di sottofondo a “Sapete la casa il boreen?” e “Più di tè?”

Quando Wanderlust ha colpito, sapevamo che ogni uscita abbiamo preso, in ogni direzione, sarebbe memorabile. Una sera abbiamo programmato di mangiare sia il Prugnolo o di O’Grady – due pub consigliati a Gort – ma la nostra figlia addormentati appena siamo usciti dalla porta fattoria. Così, in un atto avvicinamento sacrilegio, Maria e ho comprato cheeseburger e patatine fritte a Supermac di – il McDonald di Gort – e guidato tre miglia al crepuscolo alle rovine di Kilmacduagh.


Jonathan Player for The New York Times
Thoor Ballylee, the stone tower where Yeats lived.


Fondata da S. Colman Mac Duach agli inizi del VII secolo, il monastero ha ospitato la preghiera e saccheggiare. Vichinghi saccheggiarono i suoi tesori nei secoli 9 ° e 10 °, come hanno fatto vari clan nei secoli successivi, ma rimase la sede di un vescovo cattolico romano fino al 16 ° secolo. Ora, conservato in mezzo a terreni agricoli, ci sono bei resti di chiese e una cattedrale e una torre circolare di 110-piede-alto che una volta fornito rifugio per i monaci in tempi di attacco. Sulla terra adiacente è un antico cimitero, un luogo dove San Colman fu sepolto quasi 1.400 anni fa, dove croci celtiche angolo goffamente verso il cielo.

Con il nostro bambino che dorme e la radio che suona musica malinconica, Maria e ho guardato la torre rotonda lentamente diventa una silhouette contro il cielo notturno. Abbiamo immaginato i segreti che avessi viste, e le generazioni di contadini che hanno consultato dal loro faccende e miserie e traevano forza da trovarla ancora in piedi.

L’unica escursione lunga distanza abbiamo fatto era circa 30 km a sud ovest alle Cliffs of Moher, le formazioni spettacolari della contea di Clare che segnalano la fine brusca occidentale dell’Irlanda. Con fotografie scattate e volti punto da vento scattare, ci siamo diretti di nuovo verso Gort, che serpeggia lungo la strada costiera a nord attraverso il Burren – un lungo tratto di colline calcaree esposte digradanti verso il mare.

Nel tardo pomeriggio ci siamo fermati nove miglia a corto di Gort nel villaggio porto di Kinvara, dove abbiamo trascorso la notte in un piacevole, hotel relativamente nuovo chiamato Merriman. Kinvara era abbastanza tranquilla. Siamo andati a piedi le sue strade strette, pub passati e qualche negozio di catering per i visitatori; uno venduto ceramica “rane irlandesi,” un altro specializzato nel imballaggio e la spedizione di Atlantic salmone irlandese. Ci è sembrato che il villaggio aveva colpito un meraviglioso equilibrio tra turismo e una dedica a preservare la sua bellezza.

Kinvara anche fornito uno di quei momenti sereni destinate a rimanere nella memoria: seduta a un posto vicino al finestrino del ristorante Pier Head, bevendo birra scura, mangiare salmone affumicato e guardare le barche bob a Kinvara Bay.

Dopo una colazione irlandese completa al Merriman la mattina dopo, era di nuovo al vivace Gort, il mio punto di riferimento personale alla storia irlandese. Guaire, il leggendario re del Connacht, costruì un castello nel VII secolo. Entro la metà del 19 ° secolo, era una città mercato prospera, con le guglie delle due chiese dedicate a S. Colman – una cattolica, una protestante – penetrante il cielo.

Ma la carestia devastò le contee di Galway e Clare – e la città di Gort. Un visitatore inglese nel 1850 descrisse vedere centinaia di donne e bambini brividi dentro e intorno al giardino della casa di lavoro Gort. “Quello vestito che avevano sembravano essere gli stracci della sottoveste rossa del paese da sotto la vita, brandelli di roba nera sopra di esso,” ha scritto. “Alcuni dei bambini erano quasi nudi, e molto evidentemente in uno stato più sporco.”

La comunità lentamente recuperato, e dal 20esimo secolo stava giocando un ruolo nella rivoluzione e la successiva guerra civile. A due miglia dalla città, nel cimitero Shanaglish dove mio nonno è sepolto, è un memoriale a Patrick Henry e Loughnane, due fratelli che sono stati torturati e trascinati alla morte da parte di agenti britannici nel 1920, ottanta anni dopo, ogni scolaro in città conosce il storia della Loughnanes.


Jonathan Player for The New York Times
Pubs along the main street in Gort.


Oggi, Gort è come tante altre comunità irlandesi, cercando di essere moderni rispettando il suo passato. Quella chiesa protestante è ora una biblioteca. La porta hotel molto vecchio Glynn porta un cartello scritto a mano informare i clienti di Supermac che sì, grazie, il negozio di hamburger ha il proprio bagno. E di fronte a JJ di Coen, il piccolo negozio di abbigliamento che ha vestito gli agricoltori da generazioni, c’è un negozio che vende telefoni cellulari.

Una notte Domenica siamo andati al Archway, un pub che si affaccia sulla piazza centrale. Gli uomini bevevano birra scura al bar mentre le donne bevevano bevande a tavole rotonde piccole; loro conversazioni ricoperte stanza in mormorii. Vicino alla parte anteriore della stanza, un contadino della vicina Peterswell rimosso una fisarmonica dalla custodia pesante. Accanto a lui c’era un uomo in possesso di un flauto, e un altro con una chitarra.

Come a un segnale, uomini e donne, mia zia inclusa, vagato sul pavimento di legno usurato a prendere il loro posto. Una raffica di musica ceili scosse la stanza, e cominciarono a ballare. Alcuni chiuso gli occhi mentre si girò di scatto; altri calpestarono il legno nella gioia di sfida. Mi sono seduto lì, a guardare mia figlia battere le mani e mia moglie toccare i suoi piedi, e io conoscevo solo questo: non volevo lasciare.


Se si va

Alloggi

Ci sono molte pensioni e bed-and-breakfast in ed intorno a Gort, così come di Sullivan Hotel, (353-91) 631257, fax (353-91) 631.916, nella piazza del paese.

Un lussuoso aggiunta è il 48-camera Lady Gregory Hotel sulla Ennis, Galway Road; (353-91) 632333, fax (353-91) 632332. E-mail ladygregoryhotel@tinet.ie, http://www.ladygregoryhotel.com sul web.

Nelle vicinanze a Kinvara è il 32-camera Merriman Hotel, Kinvara sulla strada. (353-91) 638222, fax (353-91) 637.686.

Giro turistico


Jonathan Player for The New York Times
The famous copper beech at Coole Park.


I motivi di Coole Park sono aperte tutto l’anno. Il centro interpretativo e la sala da tè sono aperti Martedì alla Domenica 10:00-05:00 Pasqua a metà giugno, tutti i giorni 9:30-18:30 metà giugno ad agosto, e tutti i giorni 10:00-17:00 nel mese di settembre.

Thoor Ballylee, (353-91) 631.436, il castello di proprietà di William Butler Yeats, è aperto tutti i giorni 10:00-18:00 da Pasqua a settembre. L’ingresso è di 4,20 dollari; bambini di 12 e più anziani, $ 1,21 .; sotto i 12, 90 centesimi.

Il Gregory Museum Kiltartan, (353-91) 632.346, a Kiltartan Croce in Gort, è aperto 10:00-18:00 1 ° giugno al 1 ottobre è in gran parte dedicato alle opere di Lady Augusta Gregory. Ingresso: 1,80 dollari, 60 centesimi per bambini.

In Kinvara, Dunguaire Castle, (353-91) 637108, che ha incombeva sopra Kinvarra Bay per più di 400 anni ed è ora aperto al pubblico, arredata con mobili provenienti dai vari periodi in cui fu occupata. E ‘aperto da maggio a ottobre; l’ammissione è di $ 3,50, studenti 2,42 dollari. A quattro portate cena medievale ($ 36) è presentato, con periodo intrattenimento.

Non vi è alcuna tassa per visitare le rovine di Kilmacduagh.

Vergogna – Discriminazione in Irlanda

irish-need-not-apply[1]

In una mossa molto insolita una serie di violazioni della legge sulle lingue ufficiali del 2003 da due organismi statali sono stati segnalati alle Houses of dell’Oireachtas da An Teanga Coimisinéir (il commissario Language) Seán Ó Cuirreáin. Sia l’Health Service Executive West (HSE West) e il Museo Nazionale d’Irlanda sono stati accusati di non aver attuare piani lingua irlandese ai sensi della legge Lingue ufficiali del 2003.

The Irish Examiner riferisce :

‘Un Teanga Coimisinéir, Seán Ó Cuirreáin oggi ha rivelato che sia la HSE Occidente e il Museo Nazionale d’Irlanda sono stati trovati in violazione delle disposizioni del linguaggio legale.

I rapporti ora sono stati inviati alla Houses of Oireachtas, dove potranno adottare misure supplementari per correggere le violazioni ‘.

A quanto pare entrambe le organizzazioni (pagati con le vostre tasse) sono stati più volte contattati dall’Ufficio di An Teanga Coimisinéir per risolvere le questioni in sospeso nelle loro politiche linguistiche irlandese obbligatorie, ma non erano riusciti a rispondere in modo significativo. I cosiddetti regimi linguistici richiesti dalla maggior parte degli organi di governo sono progettati per garantire un servizio corretto ed equo per entrambe le comunità linguistiche Irlanda, e sono stati un obbligo giuridico in quanto l’attuazione della legge Lingue ufficiali del 2003 . Tuttavia, il fallimento degli organi statali di elaborare e mettere in atto questi programmi è quasi un luogo comune, e il predominio del servizio civile da parte dell’élite anglofona ha significato larga scala di resistenza istituzionale e ostilità alla legge sulle lingue e An Teanga Coimisinéir.

Nel caso dei due organismi indicati e vergognoso questo ostruzionismo è ancora più riprovevole quando guardiamo le loro aree di competenza. Uno, l’HSE Occidente, serve i bisogni di salute dell’Irlanda occidentale, dove una minoranza consistente della popolazione sono irlandesi-madrelingua o fluente e dove c’è il supporto su vasta scala per la lingua (leggere e ascoltare più qui ).

Secondo il rapporto sulla HSE Occidente:

‘L’inchiesta ha evidenziato che l’Health Service Executive aveva violato una disposizione della Legge sulle lingue ufficiali riguardanti particolari impegni del suo regime linguaggio Western Area. Tra gli impegni violato erano:

– La fornitura di moduli bilingue

– Impegni relativi al reclutamento e collocamento di personale in aree Gaeltacht

– Cura del paziente essendo disponibili negli ospedali nella scelta lingua del paziente, e

– L’istituzione di una unità amministrativa dedicata nel Galway Gaeltacht con il personale che erano fluente in irlandese ‘

A quanto pare la HSE è del parere che i cittadini di lingua irlandese di questa nazione sono un po ‘meno valore rispetto ai loro omologhi di lingua inglese!

L’altro corpo dello stato, il Museo Nazionale d’Irlanda, è uno dei titolari pubblici principali del patrimonio culturale della nostra nazione: anche se apparentemente non nella nostra lingua nazionale. Secondo il rapporto di An Teanga Coimisinéir, evidenziato qui:

‘L’inchiesta ha rivelato che il Museo Nazionale:

(I) non ho avuto un numero sufficiente di personale con competenze in irlandese per consentirle di prestare servizi in irlandese, così come in inglese, in quanto legato alla fornitura di calendario del Museo Nazionale di eventi e

(Ii) non sostenere o promuovere la lingua irlandese nello svolgimento delle sue funzioni nella fornitura di calendario del Museo Nazionale di eventi.

Il Museo Nazionale d’Irlanda è tra un numero limitato di enti pubblici per i quali all’Oireachtas ha confermato disposizioni linguistiche di legge specifiche che richiedono a disporre di personale sufficiente competenza in irlandese per permettere di fornire servizi nelle due lingue ufficiali dello Stato. Come risultato, il Museo Nazionale non poteva essere considerato allo stesso modo degli altri enti pubblici che non hanno tali obblighi di legge.

Era chiaro, dalle informazioni fornite alla ricerca, che il Museo Nazionale non aveva tenuto debitamente conto delle sue funzioni linguistiche caso di assunzione di nuovo personale.

E ‘stata una questione di sorpresa e delusione per me che il Museo Nazionale non ha rispettato il suo impegno e che il calendario degli eventi è stato pubblicato in lingua inglese nel gennaio 2011. Museo Nazionale non ha informato il mio ufficio in anticipo la sua intenzione di non aderire al l’accordo che avevamo fatto.

Dopo aver esaminato il caso nella sua interezza, credo che il Museo Nazionale d’Irlanda non ha attuato le raccomandazioni dell’inchiesta in modo soddisfacente e che non posso, in virtù dei poteri a me, intraprendere eventuali misure supplementari per impressionare su di loro per fare cosi ‘.

Il Museo Nazionale d’Irlanda è una meravigliosa organizzazione e luogo, pieno di uomini e donne dedicati (e spesso disinteressato), e si sono vergognosamente sottofinanziato (il bilancio per il Museo è semplicemente irrisorio ). Eppure, questo non giustifica mettendo i bisogni della comunità di lingua irlandese dietro quelli della comunità di lingua inglese. Soprattutto in un istituto così importante a livello nazionale.

Non c’è dubbio che nei prossimi giorni ci sarà sentire i soliti bigotti dello stabilimento Anglomedia lamentarsi ‘essere costretti a dare’ la popolazione di lingua irlandese di uguaglianza Irlanda con la popolazione di lingua inglese – e come deve essere portato a fermare, e, se possibile invertito . Questi moderni fautori delle vecchie statue di Kilkenny avrebbero lingua Apartheid in Irlanda continuano senza sosta, o portato al livello successivo (usare la vostra immaginazione per quello, un chairde).

È per questo che tutti i cittadini equanimi e benpensanti di questo stato deve supportare un Teanga Coimisinéir è la sua lotta con le istituzioni viziati dello Stato, con i loro abusive funzionari ed esistenze cerchio d’oro. C’è un mondo più vasto, e l’Irlanda più ampia, al di fuori dei loro orizzonti ristretti, e se non sono disposti a cambiare, e lasciare i giorni della Pax Britannica dietro di loro ( di compleanno del re , dell’impero Day e tutto ), e unirsi al resto del noi nel 21 ° secolo, allora è il momento per loro di andare. E andare ora.

Per la gloria del’Irlanda

I soldati irlandesi dimenticati che hanno combattuto per la Gran Bretagna nella prima guerra mondiale

Thomas Kettle ha scritto una poesia, a mia figlia Betty, il Dono di Dio . In quella brutale intimità al fronte, ha fatto mostrarlo a Sylvester, il suo commilitone nelle Fucilieri di Dublino? Dedico questo a mia nonna, che ha perso il padre a causa della guerra.

Così qui, mentre i cannoni sparano come pazzi sopra la testa,

E gli uomini stanchi sospirano con il fango per il pavimento e  divano,

Sappiate che noi sciocchi, ora con gli stolti morti,

Non è morto per la bandiera, né re, né imperatore,

Ma per un sogno, nato nel capannone di un pastore,

E per la Scrittura segreto dei poveri.

Irlanda era sull’alba  della Rivolta di Pasqua, quando migliaia di uomini irlandesi arruolo  per servire con l’esercito britannico durante la prima guerra mondiale. Sono tornati ad un paese del tutto cambiato; sono stati ufficialmente dimenticati. Questa è la storia di un uomo

Dal The Guardian , Sabato 5 Aprile, 2014 (tradotto brutalmente)

Le truppe irlandesi al servizio con l'esercito britannico sul fronte occidentale in Francia intorno al 1917

Scritto dalla storia … truppe irlandesi al servizio con l’esercito britannico sul fronte occidentale in Francia durante la prima guerra mondiale intorno al 1917. Fotografia: Paul Popper / Popperfoto / Getty

Questa è la storia del mio bisnonno, di  Irlanda , e l’importanza di ricordare. Sylvester James Cummins era un falegname, come suo padre.Era nato nel 1886 nella piccola città di mercato di Bagenalstown nella bellissima valle di Barrow, nella contea di Carlow, un sud un’ora di Dublino. La città è ancora conosciuta con il suo nome originale irlandese, Muinebeag, che significa piccolo boschetto, il termine dato per una fitta di alberi.

Il nome inglese è venuto dal proprietario terriero, Lord Walter Bagenal, che ha modellato la città a Versailles in Francia. Il tribunale Bagenalstown è basata su quella di Versailles, dove il trattato di pace tra la Germania e le potenze alleate che ufficialmente pose fine alla prima guerra mondiale è stato firmato.

Sylvester arruolato con il 9 ° battaglione dei Fucilieri Reali di Dublino nel settembre del 1914. La maggior parte dei record di servizio militare prima guerra mondiale britannici sono stati distrutti durante il blitz di Londra del 1940. Miracolosamente, carte di Sylvester sopravvissuti, con segni di char intorno ai bordi della fiammata. Essi contengono informazioni sui suoi documenti di congedo, la pensione di invalidità, azioni disciplinari e le ricevute firmate per le sue medaglie di guerra.

I suoi documenti di attestazione sono un ricordo di un’Irlanda che non esiste più. Una scritta a mano “Sì” è collocato accanto alla domanda: “Sei un cittadino britannico?” Sylvester non lo sapeva allora, ma l’Irlanda era sul punto di Pasqua del 1916, che sarebbe venuto a definire la narrazione nazionalista irlandese post-indipendente. “Io, Silvester James Cummins, giuro per Dio Onnipotente che sarò fedele e sopportare vera fedeltà a Sua Maestà Re Giorgio Quinto, i suoi eredi e successori … Così Dio mi aiuti”, recita il giuramento.

Ma lui non firmare. Sylvester scritto il suo nome con una Y, non un I. Uno sguardo in altri documenti di attestazione di reclute irlandesi rivela spazi vuoti nel giuramento, o una firma diversa da quella altrove. Si tratta di una piccola cosa, ma ho notato, e 100 anni dopo che il nazionalismo latente conta ancora in qualche modo. Non c’è nessuna logica nel fare questa distinzione. Indossava una uniforme dell’esercito britannico.

Perché un sud cattolico irlandese arruolarsi volontario nell’esercito britannico? John Redmond MP, leader del partito irlandese, impegnato a sostenere partito liberale di Asquith in cambio per l’introduzione di Home Rule. L’Ulster Volunteer Army, con sede a protestante dominato l’Irlanda del Nord, ha promesso di usare “tutti i mezzi che possono essere necessari” per impedire irlandese autogoverno. I Volontari Irlandesi nel sud erano anche pronti e armati. Irlanda era sull’orlo della guerra civile allo scoppio della prima guerra mondiale.

Redmond ha fatto un discorso fondamentale nella Woodenbridge il 20 settembre del 1914, due giorni dopo Home Rule era passato in legge e sei settimane dopo la Gran Bretagna ha dichiarato guerra alla Germania.Con Home Rule sulle carte, ha promesso il suo sostegno alla causa alleata e ha esortato i Volontari irlandesi ad arruolarsi nell’esercito britannico, proclamando che: “Gli interessi di Irlanda – di tutta l’Irlanda – sono in gioco in questa guerra.” Dei 80.000 che arruolò nei primi 12 mesi di guerra, metà erano di Ulster e per metà dal sud. Sylvester arruolato cinque settimane dopo il discorso di Redmond.

Altri arruolato per l’avventura, “per nessun altro motivo che per vedere che la guerra era come, per ottenere una pistola, per vedere nuovi paesi e di sentirsi come un uomo adulto”, secondo le parole di fuoco del futuro leader dell’IRA, Tom Barry. Povertà inoltre ha caratterizzato. James Connolly, il rivoluzionario socialista, ha sostenuto che “coscrizione economica” ha attirato un gran numero di reclute dalle case popolari improvvisati della interno-città di Dublino. In caso di Sylvester, suo padre era morto e la sua paga esercito fu inviato a sua madre e la sorellina.

Sotto il comando del Tipperary uomo Generale Maggiore William Hickie, il 9 ° battaglione del Royal Dublin fucilieri del 48 ° Brigata e 16 (irlandese) Divisione della British Expeditionary Force è stato mobilitato per la guerra il 18 dicembre 1915. Sono sbarcati nel porto francese a nord di Le Havre il giorno successivo, e ha trascorso tre anni sul fronte occidentale.

Un manifesto di reclutamento in Irlanda durante la prima guerra mondialeUn manifesto di reclutamento in Irlanda durante la prima guerra mondiale.Fotografia: Buyenlarge / Getty ImagesLa vita in trincea, bombardamenti, le spese in terra e veleno gas di nessuno per sempre sfregiato coloro che sono sopravvissuti. “Le conchiglie che scoppiano gettarono su terra che scendeva nelle docce, schegge e altre conchiglie venuto ruggente lungo … Non c’è niente da fare per voi se non per mantenere una presa salda su tutto e aspettare che il bombardamento si ferma.” Questa lettera è stata da un soldato che ha combattuto con Sylvester, sottotenente Bernard Reid.

Sylvester è stato coinvolto in tre importanti operazioni. E ‘stato in trincea a Hulluch vicino Loos sul fronte occidentale quando i tedeschi hanno lanciato un attacco di gas il 27 aprile 1916. La divisione irlandese ha subito pesanti perdite, con 538 morti. Centinaia di più dovevano subire malattie polmonari croniche, per il resto della loro vita. “Ho avuto il triste compito di raccogliere e seppellire i morti,” Tenente Lione del 7 ° reggimento Leinster ha scritto. La sua descrizione dei suoi connazionali è straziante, “alcuni di loro tenendosi per mano come bambini nel buio”.Questo è stato lo stesso giorno che la notizia ha raggiunto il mio bisnonno e il suo battaglione che gli irlandesi Easter Rising aveva iniziato.

Patrick Pearse aveva emesso la Proclamazione della Repubblica irlandese sui gradini del General Post Office (GPO) tre giorni prima.Inizia così una serie inarrestabile di eventi che cumulate nella guerra d’indipendenza irlandese del 1919-1921. Una bellezza terribile è nata.”Irlandesi! / Tumulto pesante in pistole Irlanda / inglesi stanno sparando / I vostri mogli e figli!” leggere i cartelli tedeschi opposte trincee irlandesi.L’Irlanda Sylvester sinistra risulterebbe essere irriconoscibili da quello tornò.

Royal Dublin fucilieri sono stati coinvolti in due fasi della battaglia della Somme nel mese di settembre 1916. Il villaggio di Guillemont fu catturato e la posizione tedesca pesantemente fortificato Ginchy è stata presa.Battaglione di Sylvester ha perso 66 uomini a Ginchy, tra cui l’Irish Nazionalista MP tenente Tom Kettle.

Ci hanno aiutato a catturare Wytschaete nel giugno 1917, il giorno della battaglia di Messines di apertura. E ‘stato anche coinvolto in Langemarck alla terza battaglia di Ypres. Questo grande offensiva nelle Fiandre nel 1917 ha tentato di sfondare le difese tedesche fortificate racchiudono il Ypres saliente. Le difficili condizioni acquitrinosi causato grandi casualities, e le registrazioni di Sylvester suggeriscono che è stato ferito nel settembre del 1917.

Due anni in prima linea sono stati premiati con un trasferimento al Corpo del Lavoro, una unità per gli uomini ritenuti fisicamente inadatti al soldato normale, ma non feriti abbastanza per essere mandati a casa. Sylvester è stato valutato clinicamente “B2”, sotto la condizione “A1” necessari per il servizio in prima linea. Come membro del settore dell’occupazione Società, avrebbe svolto un lavoro di recupero nel raggio d’azione del fuoco nemico, a volte per lunghi periodi, aggiungendo al angoscia mentale già accumulato dal gas al Hulluch e il Shellshock dalle trincee.


Sappiamo che ora come disturbo da stress post-traumatico o PTSD. Non c’era comprensione al momento l’effetto psicologico di vivere intensa paura e orrore grezzo per un periodo prolungato di tempo. “Questa non è una guerra”, Sebastian Faulks ha ipotizzato in Bird Song “, questo è un’esplorazione di come gli uomini lontani possono essere degradati.”Con il tempo l’armistizio fu firmato nel novembre 1918, sul tema “l’undicesima ora dell’undicesimo giorno dell’undicesimo mese,” Sylvester era sopravvissuto a due anni di guerra di trincea e un altro anno terribile nella terra di nessuno del Corpo Lavoro.

Gli irlandesi che hanno combattuto nella prima guerra mondiale sono stati ufficialmente dimenticati in post-indipendenza dell’Irlanda. La fine della guerra coincise con un clima politico mutato. Chiamata di Redmond Woodenbridge è stato ricompensato con soli sei posti da 105 per la festa irlandese al 1918 elezioni. Regola casa era morto. Il nazionalismo militante espressa dal di Eamon de Valera Sinn Fein era in ascesa. Tutto era cambiato, ha cambiato tutto.

Nel novembre del 1920, la pensione di invalidità di Sylvester è stato approvato e ha firmato la ricevuta per la sua medaglia esercito, il 1914/1915 Star. Questo è stato lo stesso mese che il mio prozio, alcun rapporto con Sylvester, ha preso parte all’assassinio di agenti dei servizi segreti britannici in quello che divenne noto come la Domenica di Sangue. Charlie Byrne era un membro del leader rivoluzionario “apostoli” di Michael Collins , una élite squadra di uomini con lo scopo specifico di uccidere forze armate britanniche durante la guerra d’indipendenza irlandese. Due irlandesi sui diversi lati della storia: quella servita in un uniforme dell’esercito britannico, gli altri uomini uccisi li indossa.

Questo non era un Irlanda per un cattolico meridionale che aveva servito nell’esercito britannico. Una amnesia collettivo nazionale aveva deciso che i soldati irlandesi meridionali appartenevano né alla tradizione sindacalista del nord o l’eredità repubblicana del sud. Molti veterani, tra cui il mio bisnonno, ha deciso di vivere al di fuori dell’Irlanda dopo la guerra. La povertà e la disoccupazione elevata erano certamente fattori, ma era così anche l’ostilità esplicita di coloro che avevano fatto la guerra.

Sylvester Cummins, un falegname irlandese che ha servito nell'esercito britannico, preso a volte nel 1920

Sylvester Cummins, un falegname irlandese che ha servito nell’esercito britannico, preso a volte nel 1920“Facciamo esserci un monumento ai caduti. Questa è una cosa, ma un memoriale di guerra in Merrion Square, un parco pubblico, presumibilmente con le ringhiere andato e che conduce fino all’ingresso di edifici governativi, è un’altra cosa.” Il ministro della giustizia, Kevin O’Higgins, era fermamente convinto che qualsiasi memoriale per coloro che erano morti in guerra, incluso il proprio fratello, sarebbe fuori dalla vista e quindi fuori della mente.

Non è stato fino al 1988 che gli irlandesi National War Memorial Gardens, a 5 km dal Parlamento alla periferia di Dublino, sono stati formalmente dedicato e aperto al pubblico. Visita della Regina al memoriale Islandbridge nel 2011 è stata la prima volta che mi resi conto che esisteva.

La prima guerra mondiale non è stata insegnata nelle scuole irlandesi.La maggior parte delle persone irlandesi sarebbero sorpresi di apprendere che circa 200.000 irlandesi servito nell’esercito britannico. Il silenzio nei nostri libri di storia circa 50.000 morti è dolente. Molti altri uomini nati in Irlanda combattuto e sono morti con gli eserciti americani, canadesi, australiani e neozelandesi.

La mia prima visione gli irlandesi nella prima guerra mondiale era attraverso gli occhi del personaggio immaginario, Willie Dunne. Il romanzo 2005 da Sebastian Barry, A Long Long Way , racconta la storia di un soldato Dublino Fucilieri. Era finzione che mi ha insegnato i fatti della storia irlandese.

La prossima settimana, il presidente Michael D Higgins farà la prima visita di un capo di Stato irlandese per il Regno Unito . Il viaggio di quattro giorni, segue la visita di successo dalla regina Elisabetta e il Duca di Edimburgo alla Repubblica d’Irlanda nel 2011, il primo dal capo della monarchia britannica dal 1911.

Questa normalizzazione delle relazioni anglo-irlandese, 93 anni dopo la guerra d’indipendenza irlandese finito, è ricca di simbolismo pubblico e l’emozione privata. Mercoledì mattina, il presidente e sua moglie Sabina, saranno accompagnati dal Duca di York a scalone nel castello di Windsor per visualizzare i colori dei reggimenti irlandesi della prima guerra mondiale – la Royal Dublin Fucilieri, il Royal Irish Regiment Royal Munster fucilieri, Connaught Rangers, Principe di Galles di Leinster Reggimento e il cavallo Sud irlandese, che erano tutti sciolta a seguito della costituzione della Stato Libero d’Irlanda nel 1922. L’atto solitario in piedi davanti colori aiuterà l’Irlanda a ricordare volutamente ciò che è stato volutamente dimenticato.

Sylvester sopravvissuto alla guerra, ma non le conseguenze di esso.Sua moglie morì nel settembre del 1935 da meningite. Aveva contribuito a mantenere il suo Shellshock a bada e lui era completamente dipendente sul suo supporto. Aveva vissuto con il rumore dei bombardamenti nella sua testa e il gusto persistente di gas velenoso per 20 anni prima. Il ricordo di sua figlia è uno del suo amatissimo padre stimolazione del pavimento, più e più e più volte.

“Il suicidio da avvelenamento da gas, non essendoci prove per dimostrare lo stato d’animo”, si legge il certificato di morte, cinque mesi dopo la morte della moglie. Sul retro di una fotografia di lui scattata dopo la guerra, sono le parole, “Papà è morto. Lo abbiamo amato.”

Mia nonna non ha detto i suoi figli sulle circostanze della morte di suo padre e il suo servizio nella prima guerra mondiale fino a quando lei era nel suo 70s. Non voleva che nessuno pensi male del padre che amava. Il suo ultimo luogo di riposo è al di fuori Eccles vicino a Manchester. “Noi lasciamo essere dimenticato”, ha sussurrato una volta sulla sua tomba.

 

• Dr Elaine Byrne è l’autore di corruzione politica in Italia 1922-2010: A Crooked Harp?

Spooks Britannici: Cercasi Informatori Irlandesi

Original da http://ansionnachfionn.com/2014/03/19/british-spooks-seek-irish-hookups/
Briefcase full of money

Negli ultimi anni MI5, servizio di sicurezza della Gran Bretagna o SS, ha notevolmente ampliato sia operazioni di intelligence clandestine in Irlanda, nonostante il processo di pace alla fine del 1990 e primi anni 2000
Negli ultimi anni MI5, servizio di sicurezza della Gran Bretagna o SS, ha notevolmente ampliato sia operazioni di intelligence clandestine in Irlanda, nonostante il processo di pace alla fine del 1990 e primi anni 2000

Sembra che i fantasmi irlandesi a base di MI5 , servizio di sicurezza della Gran Bretagna, stanno crescendo sempre più sfacciata, ora che i pericoli del fissando business-end di una pistola automatica Browning hanno (quasi) andato via. Da una dichiarazione Phoblachtáigh fare Aontiú o il Republican Network for Unity (PA – RNU), un partito repubblicano irlandese indipendente politico:

“Gli agenti segreti britannici oggi reso un approccio luce palese di un prigioniero di guerra Maghaberry recentemente rilasciato a Belfast City Centre, meno di 6 giorni dopo aver perso il lavoro in un call center a causa di« motivi di sicurezza ».

L’obiettivo dell’approccio (che per motivi personali non vuole essere identificato) stava prendendo una passeggiata come parte della routine quotidiana che ha adottato per aiutarlo adattarsi alla vita sulla parte esterna.

Pur facendo la sua strada attraverso regina del Ponte notò un uomo che non sapeva gesto nella sua direzione come per attirare la sua attenzione.

La scelta di ignorare questo individuo l’ex-prigioniero camminava qualche passo prima che il suo percorso è stato bloccato da altri due uomini che erano stati precedentemente appoggiati attraverso il ponte, cercando nel fiume.

Entrambi gli uomini in accenti inglesi poi si sono identificati chiaramente come ‘MI5’ prima di tentare di parlare al loro bersaglio sulla sua appartenenza RNU, così come la ‘settimana difficile che aveva’.

L’ex prigioniero che è un membro della Nora Connolly Cumann Belfast e ha partecipato alla ‘dirty protest’ del 2010, con calma e con fiducia detto entrambi fantasmi che aveva ‘fatto sei anni per tenere la bocca chiusa e non era intenzione di iniziare parlare ora ‘.

Dopo di lui minacciando il futuro di reclusione e insinuando che lui ‘potrebbe fare soldi aiutandoli’, entrambe le spie hanno detto senza mezzi termini dove andare.

Più tardi nel pomeriggio ha ricevuto una telefonata da un uomo con un accento inglese che si è identificato come ‘Adam’ e ‘l’uomo sul ponte’, ancora una volta gli fu detto dove andare. Il numero fornito dal fantasma è 07840907802 “.

Di seguito è riportato una registrazione audio di una telefonata dalla omonimo agente britannico Intelligence “Adamo” pubblicato dalla PA – RNU al loro canale YouTube.

Ah, riportare i bei vecchi tempi . Essi non sono andati via, insomma! Così per “Adamo” e tutti i lads and ‘lasses nel Monkey palazzo ( aka. Palace Barracks ), un tuffo nel passato.