Triste. Matto. Sensazioni …

SAD. MAD. FEELINGS…

Willie Oats:

Se non capisco me stesso, come possono gli altri capirmi.
Solo una riflessione

If i don’t understand myself, how can others understand me.
Just a reflection

OriginallTriste. Matto. Sensazioni …y posted on Musings From a Ragged Soul:

Triste. Matto. Sensazioni …Pubblicato il 12 giugno 2014 da Shayna

 Il mio terapista mi fa riflettere. Mi piace. Lui è così saggio. Mi fa capire – è stata una cazzata tutti insieme. La mia famiglia. Le mie relazioni. Ho ignorato i miei sentimenti. Accettato trova quando la mia mente e il mio cuore mi ha detto meglio. Sono triste. Mi è stato detto che ero troppo sensibile e mi ha fatto tirare fuori dai miei sentimenti. Ho bloccato il male e il dolore, quando avrei dovuto lasciarlo pioggia. C’era così tanto da guadagnare … ma mi disimpegnato da me stesso. Ho pensato che sarebbe un bene per la mia salute. Quando ho avuto la mia composizione ho pianto … al punto di sbavando. E ‘stato catartico. Ho pensato che mi sentivo la tristezza collettiva del mondo … forse ero, o forse era tutte le lacrime che mi ero negato per tanti anni. Ha detto di agire normale. Ha detto di calmarsi. Detto di ottenere su di esso. Andare avanti. Lasciate andare. Tu sei troppo sensibile. Sono stato male ancora e ancora, sono le piccole cose, sono le grandi cose. Ero un bambino arrabbiato. Non potevo farmi triste perché mi è stato detto che non era accettabile, quindi la rabbia è venuto invece. Dentro mi sentivo morto. Lasciando la mia rabbia su mia sorella, colpendo e urlando. Non è stato fino a quando ho preso la droga nei miei anni di liceo che ho finalmente lasciato andare la rabbia … ma dove è andata? Mi infilai i miei sentimenti. Farmaci. Bere. Ho ignorato quello che sapevo era giusto, ho detto la vocina dentro la mia testa per stare zitto, ho bloccato. Perché? Perché ho sovrascrivere i miei sentimenti? Sapevo che mio marito era un mostro la notte l’ho incontrato – ho detto al mio amico di non lasciarmi solo con lui perché era inquietante … poi l’ho sposato. Questo è solo un esempio di ignorarmi mio cuore. Sono così triste che questa è stata la vita – la mia educazione. Sono stato circondato da bugiardi e dolore. Dannazione, mi merito di meglio.
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s