La Fucina nella Foresta , Ian Miller

Reblogged from http://ansionnachfionn.com/2014/04/12/the-forge-in-the-forest-ian-miller/
Avvolgente illustrazione di copertina per Ice Age-set romanzo fantasy di Michael Scott Rohan “The Forge nella Foresta” “, disegnato da Ian Miller
Avvolgente illustrazione di copertina per Ice Age-set romanzo fantasy di Michael Scott Rohan “The Forge nella Foresta” “, disegnato da Ian Miller (Image: © 1987 Ian Miller)

Ian Miller è un artista inglese il cui carattere distintivo, lo stile a volte surreale Madri Domani sarà familiare ai lettori di fantasia e fantasia tinto Science-fiction, anche se il suo nome non è tanto. Dalla fine degli anni 1970 le sue illustrazioni squisite, più frequentemente eseguiti a penna e inchiostro, hanno abbellito le copertine di innumerevoli pubblicazioni, in particolare il Fantasy Combattimento e la gamma di Warhammer di libri e riviste dalla Games Workshop. Forse i miei esempi preferiti del suo lavoro provengono da “The Winter of the World”, una trilogia quasi-storica di libri fantasy dall’autore scozzese Michael Scott Rohan set – inaspettatamente – il continente nord americano durante l’ultima era glaciale. In generale io disprezzo il catalogo infinito di racconti fantasy pubblicati negli ultimi quattro decenni, un nastro trasportatore di medievalismo finto ispirati dai successi commerciali del “Hobbit” e il “Signore degli Anelli” negli Stati Uniti . La maggior parte sono pallide imitazioni di JRR Tolkien o definitive rip-off (qualcuno ha menzionato la “Spada di Shannara”?). Eddings e tutte quelle Jordans sono vicino a scorie letteraria fuori di esso il più possibile, immaginare, anche se per fortuna ci DG passato un po ‘di luce alla fine del tunnel in anni recenti, con l’emergere di scrittori come Cina Miéville e la popolarità di fantasie urbane venato (non ho letto George RR Martin questa ‘ll prenoto il mio giudizio sulle sue opere azzardare a dire che io non suono * che il sesso tanto atteso e gore da un lato -. tradizionale decisamente in tono chiosco e Setting).

Tuttavia mi è stato sempre impressionato dalla piccola serie di Scott Rohan, i suoi limiti atteggiamento e l’adesione alle formule eccessivamente familiari (il giovane eroe destinato alla grandezza inconsapevolmente). In qualche modo la sua IAD e l’impegno per i accattivante INNOVATIVE pseudo-storico Ambito pubblicazioni che ha dato il suo potere che gli aspiranti pazienti Molti fantasisti abile farebbe per bene a prendere nota di. Ho ancora i primi libri che ho acquistato alla fine del 1980 e, in termini di merito letterario io li metterei ben al di sopra molti dei loro contemporanei, anche ora quelli considerati “classici” del genere. Purtroppo Michael Scott Rohan sembra avere IAD abbandonato che è una grande vergogna. Con tutti i conti che stava crescendo nelle sue competenze è uno scrittore e uno dei suoi ultimi lavori, la persona significativo “Lord of Middle Air”, è particolarmente ben considerata.

Comunque per tornare a Ian Miller, descritto sopra è la sua copertura 1987 per Scott Rohan “La Forge in the Forest”. Non è forse la migliore della sua produzione creativa, ma è sicuramente uno dei miei favoriti personali. Opportunamente una nuova collezione di sue opere sono ora disponibili, L’Arte di Ian Miller , e c’è una lusinghiera recensione dal Verge , ben fuori di un tipico idiota panoramica LOL-speak da io9 (guardare a noi! Siamo cool! Davvero ! onestamente siamo noi che stiamo accadendo! We’z bitchin. ‘Abbiamo un sacco di fotografie click-Plac questo favore, per favore non smettere di visitare il nostro sito … Per favore …). Godetevi.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s